2016 – “INTO the LABYRINTH” alla Fondazione Querini Stampalia

È stata inaugurata giovedì 16 giugno alle 18, nella prestigiosa sede della Fondazione Querini Stampalia, la mostra del regista e fotografo Riccardo De Cal su Venezia e la sua architettura, “INTO the LABYRINTH”, a cura della casa di produzione cinematografica e televisiva Cabiria.  

La mostra, sponsorizzata dal Laboratorio Morseletto in occasione della Biennale Architettura 2016, raccoglie una serie di fotografie realizzate per il libro “Dream of Venice – Architecture” dell’editore americano JoAnn Locktov – BFP Publications, nel quale le immagini di De Cal dialogano con i testi scritti dai più importanti storici, teorici dell’architettura, critici e designer contemporanei che si sono confrontati in vario modo con la città di Venezia.

La pubblicazione verrà distribuita in ambito internazionale a partire da giugno, in concomitanza con la mostra fotografica.

Riccardo De Cal (Asolo, 1973) inizia la sua carriera cinematografica con la produzione del primo cortometraggio nel 2002 dopo aver concluso gli studi di Architettura presso l’Università IUAV di Venezia. Nel 2003 vince il concorso Videopolis con il cortometraggio “L’ultimo fronte” e dal 2006 inizia la collaborazione con la Fondazione Benetton, che lo porta a girare il documentario “Quando l’arte si tace” plurivincitore in vari concorsi nazionali. Di notevole interesse nella sua carriera artistica è il documentario “Memoriae Causa” sull’opera dell’Arch. Carlo Scarpa, presentato in Triennale a Milano e al Maxxi Museo delle Arti del XXI secolo di Roma, e l’installazione video del 2009 “Carlo Scarpa e l’origine della cose”, all’11° Biennale di Architettura di Venezia.